La Mela. Morsicata dai lupi di Wall Street.

Nessun complotto. Ma la grande ambizione di Apple deve vedersela conle basse previsioni di crescita, se non tirerà fuori un paio di conigli dal cilindro (iPhone con ampio schermo? iWatch? Ma lo smartwatch può bastare?). L’azienda dai grandi profitti, diventa meno appetibile se non conquista nuove frontiere? A Wall Street i lupi sono affamati. E iniziano a preferire Facebook a Apple.

Did you like this? Share it:
Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Chi acquisirà Lytro?

Steve Jobs avrebbe voluto reinventare la fotocamera. Lumia da 41 Megapixel con Lytro sarebbe un’innovazione. Lytro, che rende la messa a fuoco un optional, perché è possibile intervenire dopo lo scatto, è vera rivoluzione. Quella di un malese, emigrato in California, Ren Ng.

Did you like this? Share it:
Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Bye-bye Nokia: Microsoft Mobile in arrivo.

Dal 25 aprile dovrebbe sparire il brand Nokia, sostituito da Microsoft Mobile. Stephen Elop sarà a capo di Microsoft Mobile, il cui Windows Phone spazierà dagli smartphone Lumia a Microsoft in the car.

Did you like this? Share it:
Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Pagheremo la corsa in taxi con l’iPhone?

Qualcosa si muove nel mercato dell’M-payment o pagamenti wireless. “Apple potrebbe entrare in diretta competizione con Stripe e PayPal di eBay, permettendo a chi ha un account di iTunes di sfruttarlo per pagare una corsa in taxi o comprare vestiti” con l’iPhone 6.

Did you like this? Share it:
Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Leonardo Di Caprio sarà Steve Jobs

Ad interpretare il ruolo di Steve Jobs nella biografia di Aaron Sorkin, potrebbe essere Leonardo Di Caprio. Regista Danny Boyle.

Did you like this? Share it:
Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

All’Humanitas di Rozzano (MI) il chirurgo indossa i Google Glass

Che cosa provano medici e chirurghi inforcando i Google Glass? Qual è la loro percezione degli Smart Glass – un dispositivo di Wearable Tech – in sala operatoria?

“Oggi in Italia, solo 1,13 miliardi di euro su 111,3 miliardi di euro di spesa pubblica sanitaria, vengono investiti in ICT”. I Google Glass sono destinati a migliorare la produttività in medicina e a diventare uno strumento dell’e-Health?

Vidiemme e Rokivo, le pionieristiche aziende che per prime hanno portato i Google Glass in Italia, dicono che sanità e occhiali hi-tech è un binomio possibile.

 

Did you like this? Share it:
Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Il vostro smartphone Android è a rischio Heartbleed?

Google è corsa ai ripari alla velocità della luce, consapevole dell’allarme Heartbleed, la grave falla nel protocollo open source OpenSSL. Heartbleed affligge il 10% dei dispositivi Android: e visto che l’OS di Google monta su un miliardo di device, è una platea enorme. Ma alla giusta solerzia di Google non corrisponde la fretta di vendor e operatori mobile, ai quali è delegato la distribuzione dell’aggiornamento. Google ha comunque rilasciato apps per verificare se il vostro Android 4.1.1 è a rischio.

Sia chiaro: è anche grazie alla frammentazione che Android è salito su 3 smartphone su 4, lasciando ad Apple il 15% di market share.

Ma la domanda è: Heartbleed si avvantaggerà della frammentazione, storico tallone d’achille di Google?

Did you like this? Share it:
Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Windows Phone in dieci dettagli.

Siete stufi del design di Android e iOS? Considerate il Blackberry ormai antiquariato? Prendete in esame Windows Phone, il terzo OS del mercato smartphone. Per dieci buone ragioni. Se avete abbandonato Windows per Linux per motivi di sicurezza, forse è il caso che lasciate Android per Windows Phone, proprio per gli stessi. Il mondo cambia, ma le vostre buone ragioni restano.

Did you like this? Share it:
Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Dov’eravate nel marzo 2000?

Nessuna tragedia si ripete mai nella stessa maniera, se mai, il remake è in forma di farsa. Il tonfo del Nasdaq non è l’unica bolla. Nè sarà l’ultima. Ecco qualche consiglio per non perdere l’orientamento nella giungla dei titoli. Fra rischi ed opportunità. O fra sesso e castità, canterebbe Battiato.

Did you like this? Share it:
Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Blackberry Pride.

Ammiro il Ceo  John Chen. Prendere un’azienda all’apice del successo, come è successo a Tim Cook di Apple, è una cosa. Prenderla a un passo dal default, come è capitato a John Chen, a capo di Blackberry, è roba da far tremare i polsi a condottieri di lungo corso. (Forse solo Mario Monti diventato Premier nel novembre 2011 sa cosa vuol dire…).

Dunque, al di là di quello che davvero avverrà (del doman non v’è certezza!), vi consiglio di leggere la sua risposta a Reuters. Una smentita, ma anche un sussulto di orgoglio. E ci vuole un pizzico di Blackberry Pride, per un’azienda in profondo rosso, con numeri da brivido, ma che ha ancora un brand noto nel mondo Corporate e capacità di reinventarsi nell’era di Internet delle Cose.

Did you like this? Share it:
Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento