Ma come li uso i qrcode con la mia linuxbox?

E già, sul libro abbiamo fatto i fighi e, primi in assoluto in un libro di saggistica (o presunta tale), abbiamo riempito le nostre pagine di qrcode, che wikipedia ci ricorda essere:

un Codice QR (in inglese QR Code) è un codice a barre, composto da moduli neri disposti all’interno di uno schema di forma quadrata. Viene impiegato per memorizzare informazioni generalmente destinate ad essere lette tramite un telefono cellulare o uno smartphone

Accidenti, direte voi amati lettori e lettrici, ma io non ce l’ho uno smartphone; e anche se l’avessi, di sicuro non lo uso per andarmi a vedere i vostri maledetti video. Li voglio vedere, per bene, dal pc. E in più, essendo nostri affezionatissimi lettori, ma anche sodali etici, non usate schifosissimo software proprietario (bleah!), bensì onesto et pregievole software libero, per la precisione una distribuzione GNU/Linux (a scelta, questo ve lo concediamo… ; ). Come faccio, quindi, a vedere i vostri video dal pc via qrcode? E già che ci sono, e visto che voglio fare il figo pure io, come faccio a creare i mei qrcode?

Ebbene, gli amici di OMG Ubuntu, dalla perfida Albione, sembra quasi c’abbiano letto nel pensiero, ed ecco che ci offrono una veloce guida su come fare quanto cortesemente richiesto sopra.

Che si pole volere di più dalla vita?!

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.