La UE contro Apple e Sony

Nell’Unione europea non si può fare ciò che alle aziende pare con i dati personali degli utenti. 100 milioni i dati personali compromessi sui network di Sony. Apple ci ha intrattenuto con le bug-ie sul tracciamento, il back up non crittografato di default e lo storage lunghissimo. Ma la UE non ci sta: qui si mina la fiducia dei cittadini nella tecnologia. Chiaro o no?

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.