Il flop del Daily, il giornale solo per iPad

Con 800 mila download (dell’app gratuita non trasformati in abbonamenti) Il Daily è in rosso per 10 milioni di dollari. Cronaca di un flop? E’ presto per dirlo, però The Daily, il giornale solo per iPad che doveva “rivoluzionare” l’editoria, ha soltanto terremotato un po’ i conti di Rupert Murdoch.

Come rimediare? Il Daily forse sbarcherà forse su Android, che conquista il 35% di market share mondiale…

Ora, considerato che Rupert Murdoch, grandissimo tycoon degli Old Media, sul Web, ha trasformato MySpace (ex numero uno dei social network) in un altro flop (lo sta svendendo per un quinto di quanto sborsò nel 2005), direi che non tutto ciò che News Corp. tocca (almeno: online), si trasforma in oro. Su Internet per ora, la vera Case History editoriale di successo è il Financial Times, eterno rivale del Wall Street Journal dello stesso Murdoch.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

3 risposte a Il flop del Daily, il giornale solo per iPad

  1. Guido Baldoni scrive:

    Non è ancora un flop. I 10 milioni di dollari di passivo sono ampiamente previsti: sono gli alti costi di messa in moto del giornale. Nessuna sorpresa quindi. Saranno i prossimi mesi a decidere il destino del Daily.
    Inoltre sbarcare su Android non migliorerebbe le finanze di Murdoch: per ogni dollaro speso sull’Android Store, se ne spendono 18 sull’App Store di Apple.

  2. Mirella scrive:

    Ma se Android ha il DOPPIO di market share di Apple iOS, fai i tuoi conti… Certo, oggi non è un flop. Ma lo spettro del flop, dopo il vero flop del povero MySpace, c’è eccome.

  3. Guido Baldoni scrive:

    Il marketshare doppio non cambia che, per adesso, la situazione degli App Store sia questa.

    http://www.bbc.co.uk/news/uk-13284156

    Comunque hai ragione, lo spettro del flop c’è eccome. Due ragioni:

    1) È un’applicazione fatta male. Ha scatti e tempi di attesa troppo lunghi.
    2) Ha troppi echi dei vecchi giornali, i contenuti non sono nuovi.

I commenti sono chiusi.