Com’è sexy il MacBook con la toppa

Apple metterà al fondo dei MacBook una toppa. Come si fa con i pantaloni sdruciti in tempi di Austerity. Scrive Punto-Informatico: “I MacBook bianchi in commercio tra ottobre 2009 e aprile 2011 possono avere difficoltà a rimanere incollati sul fondo dell’apparecchio”.

Se il fondo di gomma tende a staccarsi, la riparazione è totalmente a carico di Cupertino.

E ci mancherebbe. Anche Sony ha imparato la lezione dei richiami con la debacle delle “batterie esplosive”. Anche Apple ha rimediato con i Bumper alla gaffe dell’Antennagate. Non tutte le ciambelle hi-tech vengono con il buco, insomma. Ma zero illusioni, sia chiaro: il nuovo programma non estende la garanzia standard dei MacBook!

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.