Il gruppo hacker SwaggSec mette i server di Foxconn a KO

Foxconn ha subito il furto di una serie di credenziali di accesso ai suoi sistemi. L’attacco non si sa se sia una risposta agli abusi sui lavoratori alla catena di iPad e iPhone. Il gruppo hacker SwaggSec ha impiegato due giorni per bypassare firewall e altri sistemi di protezione installati sui server di Foxconn.

Manifestazioni avvengono di fronte all’Apple Store di Grand Central Terminal. Mobilitazioni a favore degli operai Foxconn impiegati nella supply chain di Apple. Per protestare contro il costo umano di iPhone e iPad.

 

 

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.