La bolla 2.0 nell’era della S-economy

Se il prezzo del titolo di Facebook sarà di 35 dollari per azione, Facebook sarà valutata 70 volte gli utili previsti per il 2012 (50 centesimi per azione), e 18 volte i ricavi stimati di 5 miliardi di dollari. Invece Google è scambiata a 610 dollari per azione, che equivale a meno di 15 volte i profitti stimati per il 2012 ovvero sei volte i suoi ricavi. Apple divenne pubblica nel 1980 alla valutazione di 25 volte il suo fatturato e di 102 volte i profitti.

Ma in realtà l’IPO è già salita da 28-35 dollari a 34-38 dollari, quindi il social network di Mark Zuckerberg potrebbe essere valutato ben 104 miliardi di dollari, per raccogliere 14.7 miliardi di dollari.

Ah la febbre da IPO…

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.