Il Blackberry resiste

Nonostante l’assedio di Android e iPhone, c’è una piattaforma resiliente che resiste ad ogni attaco. È il Blackberry. È vero che BB10, la nuova piattaforma touch (senza tastiera), sarà: o la va o la spacca. Ma, intanto, RIM mette fieno in cascina per i tempi duri, grazie alle vendite in Asia e Africa. Cash e investimenti di RIM sono aumentati a quota 2.3 miliardi di dollari, contro i 2.2 miliardi di tre mesi fa. Nonostante il calo delle vendite, la base di abbonati è cresciuta da 78 a 80 milioni. Per RIM, una gradita sorpresa. Per l’alleato Microsoft, una buona notizia. (Mai sottovalutare il piano B 🙂

P.S.: Per gli utenti, i mercati aperti senza oligopoli (i duopoli uccidono la concorrenza!) sono sempre una ventata di aria fresca. Significa: innovazione, competizione, guerra dei prezzi. E per gli sviluppatori, significa avere… nuove fonti di reddito con altri Application store: diversificare, paga, anche se strudiare nuovi OS e SDK fa fatica.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.