Tremila operai scioperano a Foxconn

Fra 3.000 e 4.000 operai della “fabbrica dei sucidi” di Foxconn a Zhengzhou, della catena di montaggio dell’iPhone 5, entrano in sciopero. Lo riporta China Labour Watch (Clw). La “maxi rissa” accaduto nell’impianto poche settimane fa, allora era una protesta.

Secondo i lavoratori numerose linee di produzione dell’iPhone sono rimaste paralizzate per l’intera giornata (di venerdì) in diversi edifici della fabbrica“.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.