Contraddizioni: Ma perché la cinese Lenovo costruirà i tablet negli USA e l’americana Apple assembla l’iPad a Foxconn in Cina?

La cinese Lenovo, che nel 2005 acquisì la divisione Pc da IBM, ha affermato di ritenere che negli Stati Uniti esistono “grandi opportunità”.

La linea di produzione americana sarà in grado di sfornare alcuni dei prodotti di punta di Lenovo come ThinkCentre M92p Tiny desktop e ThinkPad Tablet 2. Ma Lenovo pensa anche a workstations e server.

Fino agli anni ’90 anche Ibm, Compaq e Micron assemblavano negli USA.

Ma perché la cinese Lenovo costruirà i tablet negli USA e l’americana Apple (come l’altra statunitense Hp, tanto per dire) assembla l’iPad a Foxconn in Cina? Contraddizioni della globalizzazione, forse.

Ma ciò dimostra che la risposta che diede Steve Jobs ad Obama (“I lavori delocalizzati in Cina torneranno mai negli USA?” chiese il Presidente, e il Ceo di Apple rispose un laconico “No”), era solo uno dei tanti RDF di Jobs: retorica. Produrre negli USA? Yes, we can. E lo afferma Lenovo, un vendor cinese del mercato Pc.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.