Fine del cartello e-book (l’ideona di Steve Jobs): i prezzi torneranno a calare

Il cartello degli e-book era stato messo in piedi grazie a una mossa di Steve Jobs insieme agli editori Hachette, HarperCollins, Simon & Schuster, Penguin e Macmillan: Jobs si era inventato il “modello d’agenzia” contrapposto al “modello wholesale” di Amazon. Sventato da Amazon, dopo un’inchiesta del Dipartimento di Giustizia (USA), il cartello che aveva fatto lievitare i prezzi degli e-book, esce di scena. Ed arriveranno i risarcimenti. “Crediamo che questa risoluzione sia una grande vittoria per i consumatori e non vediamo l’ora di abbassare i prezzi sul altri libri per Kindle in futuroesulta Amazon. Apple rimborserà 69 milioni di dollari via iTunes.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.