Apple paga il 2% di tasse, grazie al trucco del “panino olandese”

Double Irish With a Dutch Sandwich. Non è una succulenta colazione nord-europea, ma un succoso trucco che permette ad Apple (e a tante multi) di tagliare drasticamente l’imposta sul reddito fuori confine. I profitti sono indirizzati verso l’Irlanda e l’Olanda, stornando tali cifre dall’ammontare su cui si versano le tasse al fisco.

Il Sunday Times afferma che Apple, con questo stratagemma, ha pagato quest’anno 713 milioni di dollari in tasse su redditi prodotti all’estero di 36,8 miliardi. Il 2 per cento: meno di voi e della vostra Colf o della segretaria di Warren Buffett. I furbetti del Fisco hanno “nomi e cognomi”?

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.