Eric Schmidt: “Oggi Android sta a iOS come Windows stava al Mac negli anni ’90“

Chissà se dopo essersi arresa all’evidente superiorità di Google Maps (di Nokia Here: entrambe le apps sono in download gratuito da App Store, per non perde la strada con l’iPhone), un giorno si arrenderà pure ad un’altra evidenza: “Oggi Android sta a iOS come Windows stava al Mac negli anni ’90“ (Eric Schmidt, intervistato da Bloomberg).

Può vendere tutti gli iPhone che vuole, può lanciare Apple iTv (che gli utenti consumer sono disposti a pagare il 20% di più a una qualsiasi Smart Tv con pari funzionalità, sborsando un prezzo Premium per il brand Apple… è l’Apple-cliff o la “tassa Apple” che i Fanboys pagano volontariamente nella Consumer electronics!), ma Android ormai ha scalzato iOS. Anche nel mercato tablet, Android avanza a grandi passi. “La nuova Microsoft”, come market share, non sarà mai Apple, ma la sua antagonista in Silicon Valley (Google deve però ancora migliorare il suo ecosistema, soprattutto sui tablet, per confermare la leadership nel Mobile).

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.