Una goccia nel mare: Apple ‘gnafa. Galaxy salvi

Come già scrivemmo lo scorso agosto, dopo la “sentenza del secolo”, il verdetto non avrebbe avuto un impatto reale nel mercato smartphone. Se anche Samsung avesse violato i brevetti – come il primo grado afferma -, le violazioni rappresenterebbero una minima frazione delle funzionalità rispetto alle miriadi di opzioni di uno smartphone. Da qui a bandire 26 prodotti, poi… Anche il controverso giudice Lucy Koh, lo ha ammesso: “I brevetti Apple coprono solo una piccola frazione delle funzionalità presenti nei prodotti, che vantano numerosissime opzioni“. Una goccia nel mare d’innovazione. Apple si accontenti del miliardo di dollari di danni.

La messa al mando? Niet! Nella guerra dei brevetti Apple ‘gnafa…

UPDATE: Samsung rinuncerà alle contese giudiziarie in Europa. Un ramoscello d’ulivo sotto Natale, che fa ben sperare? Incrociamo le dita: le “guerre dei brevetti” non ci piacciono!

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.