Traballano i conti di Apple?

Potrebbe essere la prima trimestrale con una flessione dei profitti dal 2003. Niente di drammatico in epoca di eurorecessione, ma se sei Apple e hai costruito il tuo mito sulle “trimestrali da record”, la delusione è palpabile: da 10 anni circa Apple registrava un incremento dei profitti almeno del 10% in tutti i trimestri, una marcia trionfale scandita dal segno più di quarter in quarter, eccetto uno. Ma a 18 mesi dalla morte di Steve Jobs, l’incantesimo potrebbe essere agli sgoccioli. E il nuovo Ceo Tim Cook teme il rallentamento delle vendite di smartphone nei mercati maturi, mentre la concorrenza incalza con nuovi modelli. Inoltre Apple non riesce a sfondare nei mercati emergenti, dove vincono Android, Blackberry tiene ed è boom perfino dei Nokia Asha. Servono ad Apple un Phablet o iPhone+ e un iPhone Mini, low-cost?

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.