Google Chrome chiacchiera e sfida Siri. Dialogo sui Massimi Sistemi

La Conversational search consiste di domande-e-risposte nel linguaggio naturale. Debutta su Chrome 27, la nuova versione del browser di Google. “Ok Google, ci sarà il sole a Santa Cruz questo weekend?”. Ma la ricerca è una “conversazione”, non una semplice ricerca vocale, in quanto potremo porre una seconda domanda a Chrome, legata alla prima: “E quanto dista da qui?” e, riprendendo da dove eravamo rimasti, potremmo continuare la conversazione: “E invece a Monterey?” per conoscere il meteo in un’altra località. Un altro esempio di conversational search consiste nel chiedere: “Chi ha sposato Angelina Jolie?” per proseguire con “E quanti anni ha lui?“.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.