Il giorno di Moto X

Moto X è made in USA e ultra personalizzabile. Active Display e i comandi vocali, senza dover premere un bottone, lo rendono interessante: sempre pronto all’uso. ITespresso riporta: “Gartner afferma che Moto X rappresenta l’occasione per riportare Motorola a guadagnare il terreno perso, visto che ora ha una frazione di market share rispetto a Samsung ed Apple. Secondo Yankee group il brand di Motorola rischiava l’irrilevanza, adesso può dire di essere la “nuova Motorola” e ricatturare l’attenzione. Strategy Analytics riporta che Android detiene l’80% del mercato nel secondo trimestre: 182.6 milioni di Android venduti contro 31.2 milioni di iPhone”.

Ora vedremo che cosa fa Motorola sotto la stella di Google: Moto X scende in campo.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.