Il dito nella piaga

Gli hacker del Chaos Computer Club (CCC) hanno annunciato di aver aggirato la sicurezza biometrica dell’iPhone 5S. “Il dispositivo è stato hackerato grazie alla fotografia di un’impronta digitale catturata da una superficie in vetro, e poi usata per verificare le credenziali del login” scrive ITespresso.it.

La sicurezza non si può fare con il dato biometrico più esposto al pubblico, spiegano gli hacker del CCC. Il dito nella piaga?

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.