Il vostro smartphone Android è a rischio Heartbleed?

Google è corsa ai ripari alla velocità della luce, consapevole dell’allarme Heartbleed, la grave falla nel protocollo open source OpenSSL. Heartbleed affligge il 10% dei dispositivi Android: e visto che l’OS di Google monta su un miliardo di device, è una platea enorme. Ma alla giusta solerzia di Google non corrisponde la fretta di vendor e operatori mobile, ai quali è delegato la distribuzione dell’aggiornamento. Google ha comunque rilasciato apps per verificare se il vostro Android 4.1.1 è a rischio.

Sia chiaro: è anche grazie alla frammentazione che Android è salito su 3 smartphone su 4, lasciando ad Apple il 15% di market share.

Ma la domanda è: Heartbleed si avvantaggerà della frammentazione, storico tallone d’achille di Google?

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.