A ciascuno il suo OS.

Chi scrive, sta usando Gnu/Linux, dopo la cocente delusione di Windows 8 (12 mesi ideali, poi un triplo crash a luglio, forse causato da Firefox, ma non ho indagato). Chi scrive, a questo punto, aspetta Windows 9 per sincronizzarlo con One Drive su Windows Phone. Il marmocchio di casa sta scaricando iOS 8 su iPod Touch. Ma su desktop, dopo 5 anni di Ubuntu Linux, non sente ragioni: su desktop vuole  solo Windows 8.1 (ma è incuriosito da Windows 9). Il terzo componente usa felicemente Gnu/Linux abbinato ad Android, anche se vorrebbe il Nokia Lumia 1020 da 41 Megapixel, ed è fortemente interessato a Sailfish OS di Jolla.

Che dirvi? Nell’era della Consumerization dell’IT, a ciascuno il suo OS. Nessuna guerra di religione: si rischia il divorzio, temo!

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.