La scoperta dell’acqua calda: il Lussemburgo.

Non chiediamoci perché le aziende fuggono: fra le tasse troppo alte (la fuga in Lussemburgo, dove le tasse ammontano al 17%, è soprattutto colpa del tax rate italiano da infarto al 45%!) e l’assenza o scarsità di infrastrutture (soprattutto digitali, ma non solo), l’Italia fa scappare ragazzi laureati, talenti, aziende. Che spreco. Il più crudele degli sprechi, perché mina alle basi la meritocrazia.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.