La conversione IT di FCA (Fiat-Chrisle Automobile) sulla via della Silicon Valley.

A parte le battute stile Crozza, dimenticate la vecchia Fiat, allergica alle novità tecnologiche, e immaginate una visionaria FCA, proiettata nel futuro delle autostrade dell’informazione, dei sensori e della tecnologia spinta. Sergio Marchionne, Ceo di FCA (Fiat-Chrisler Automobile) fa sul serio. La conversione IT sulla via della Silicon Valley è nell’aria: Marchionne ha incontrato i numero uno di Tesla ed Apple, dopo aver visitato il quartier generale di Tesla Motors e di Apple.

All’apertura della dealership Maserati vicino a Toronto, afferma di aver incontrato lo Chief Executive di Apple, Tim Cook, e il CEO e fondatore di Tesla, Elon Musk, fra gli altri. Durante il viaggio, ha pure viaggiato su una self-driving car di Google.

Apple, dopo aver lanciato CarPlay integrato su iOS, avrebbe in cantiere una sua self-driving car. Un ambizioso progetto dsi auto elettrica, non confermato, ovviamente, ma che – date le origini di Luca Maestri e Tim Cook – nessuno si sente di escludere.

Quanto al decisionista Marchionne, l’IPO del 10% di Ferrari avverrà nel terzo trimestre.

FCA ha tutte le carte in regola per entrare nel mercato dei veicoli sportivi di fascia luxury. La sfida a Range Rover è sulla rampa di lancio. E, dal 2020, quando potrebbero debuttare le driverless car, FCA vuole essere della partita.

 

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.