La vittoria di Pirro, Bill Corgan e Taylor Swift.

Scrive ITespresso.it: “Apple Music non convince tutti: gli artisti si dividono fra chi è soddisfatto del modello di musica in streaming e chi esprime forti critiche”. E i cinguettii fra Taylor Swift (su Tumblr) e Eddy Cue di Apple (su Twitter) non nascondono le corrosive critiche di Bill Corgan degli Smashing Pumpkins: “La realtà sono quegli altri 10.000 artisti a cui Apple non presta attenzione”.

Non so se ci sarà mai una Presa della Bastiglia o una rivolta spontanea anti Streaming (la gallina dalle uova d’oro, dopo il crollo dei download), ma qualcosa di fumantino bolle nel mondo della musica. E non sono patinate Open Letter su blog alla moda, ad occhio e croce. Ma c’è un fondo di rabbia.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.