Mela da record.

Tempo fa ci si domandava quanti avrebbero voluto il Touch 3D, ma il parco smartphone è molto datato, in parte perfino obsoleto e il ciclo upgrade funziona: è l’ora dei nuovi iPhone 6S e 6S Plus. Pure mio figlio sta per comprarsi il suo primo iPhone, dopo tanti risparmi e dopo aver consumato un iPod 5G che si è portato – letteralmente – ovunque, comunicando via Skype: no, non vuole il vecchio Samsung del babbo o i il vecchio Lumia della mamma, vuole un iPhone, anche se su Pc ha scelto Windows 10 ed è livello Ninja al Coderdojo, non solo su Scratch ma anche su Javascript (lì usa Gnu/Linux su un vecchio netbook). Quindi è un teenager non fanboy, ma multipiattaforma.

Mela da record, con 13 milioni di iPhone venduti nel primo week-end di lancio, ed ora il debutto in altri 40 Paesi. Qualcuno si stupisce di tanto successo?

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.