Gli USA ai tempi dell’iPhone.

Se non capite lo scontro degli outsider Trump e Sanders negli USA, dovreste leggere questo post di Albero Forchielli, che descrive gli Stati Uniti come “nazione ad alto profitto ma a bassa prosperità”. Questa è l’America ai tempi dell’iPhone.

“Negli ultimi quindici anni sono spariti 7 milioni di posto di lavoro. Parallelamente, nello stesso periodo, la classe media si è impoverita perché chi prima lavorava alla Ford o alla Caterpillar guadagnando fino a 40 dollari l’ora, oggi lavora per 8 dollari da McDonald’s, UPS e Uber, sprofondando nella fascia di povertà. Inevitabilmente, gli americani hanno cominciato a farsi delle domande. Perché inventiamo l’‪#‎iPhone‬ se poi lo facciamo produrre e assemblare in ‪‎Cina‬ con componenti che provengono da tutte le parti del mondo?”.

Post di Alberto Forchielli pubblicato su Facebook

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.